PENSIERI RICORRENTI, SOVRAPENSIERO, & DISREGOLAZIONE

Quando il nostro sistema nervoso è squilibrato, potremmo sentirci tesi e lottare con il sovrapensiero cronico.

CO-CEO, NEUROFIT
LETTURA DI 1 MINUTI
OCT 4, 2023
DISREGOLAZIONE & SOVRAPENSIERO
Quando sperimentiamo pensieri intrusivi e ripetitivi, può sembrare che le nostre menti siano bloccate in un loop. Questo può essere un sintomo di un sistema nervoso disregolato. Quando il nostro sistema nervoso è squilibrato, può essere difficile rilassarsi e potremmo sentirci tesi o ansiosi e lottare con il sovrapensiero cronico di conseguenza.
Questo perché il sistema nervoso è responsabile della regolazione della nostra risposta allo stress. Quando siamo sotto stress, il sistema nervoso entra in azione per aiutarci a gestire la minaccia. Questo è noto come la risposta di lotta o fuga.
GLI EFFETTI DI UNA PROLUNGATA LOTTA O FUGA
La risposta di lotta o fuga è un meccanismo di sopravvivenza che è cablato nel nostro sistema nervoso. È progettato per aiutarci a gestire le minacce preparando il corpo all'azione. Il problema è che quando il sistema nervoso è costantemente in uno stato di alta allerta, può essere difficile rilassarsi e potremmo iniziare a sperimentare sintomi di ansia persistente.
SFRUTTARE I NERVI AFFERENTI PER ALLEVIARE IL SOVRAPENSIERO
Fortunatamente, la regolazione del sistema nervoso può anche aiutare a eliminare questi sintomi. L'80% dei nervi nel corpo umano sono afferenti, che vanno dal corpo al cervello, e questi sono i nervi che trasportano informazioni sullo stato del corpo. Quindi, quando introduci esercizio, quiete e abitudini di auto-cura appropriate, stanno comunicando al cervello attraverso il corpo: è un linguaggio a cui risponde molto più facilmente rispetto al pensiero consapevole o alla mentalità.
Quando il sistema nervoso è regolato, la mente è in grado di rilassarsi, e i pensieri intrusivi e ripetitivi spesso si dissiperanno di conseguenza.
PRONTO A DOMINARE IL TUO SISTEMA NERVOSO?
SCARICA NEUROFIT
CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO